NEWS
  CONCERTI
  DISCOGRAFIA
  NEGOZIO
  RECENSIONI
  NEWSLETTER
  CONTATTI
  BEGGAR TOWN OFFICIAL VIDEO
  WAITING ON THE DOOR OFFICIAL VIDEO
 

BASED ON LIES
(2012)

» acquista
» leggi la scheda
» vai alla discografia

Based on lies

BREAKAWAY

Ero un uomo in fuga, tempo fa, e mi sentivo come una preda.
Tenevo gli idioti a distanza, mentre il sole cancellava il grigiore.
Ai saccenti che mi consideravano troppo selvaggio, replicavo indicando - con un sorriso - il loro giardino perfetto e splendente, fatto di fiori di plastica e pietose falsità.
Eri nei miei pensieri, ti portavo dentro di me.
Mentre aspettavo il giorno della svolta.

Ero un bambino solitario che guardava tutto con gli occhi pieni di luce. Credevo ancora negli eroi, i miei ideali e le mie bandiere sventolavano verso il cielo.
L'oscurità era ancora lontana e i vampiri imperversavano solo nelle fiabe. Percepivo i colori, non le sfumature, ma quando guardavo avanti, vedevo una strada.
Eri nei miei pensieri, ti portavo dentro di me.
Mentre aspettavo il giorno della svolta.
Poi un giorno mi sentivo stordito e nervoso, e all'improvviso arrivò un uragano.
Tutti gli eroi, le bandiere e le fiabe, il mio castello di carta, tutto fu spazzato via.
A quelli che accusano e si chiamano fuori dico che stavolta nessuno è innocente.
Raccoglierò quello che mi resta e domani sarò al di là del confine.
Sei nei miei pensieri, ti porto dentro di me.
Mentre aspetto il giorno della svolta.

I was just a runaway, back in time, feeling like a prey.
I was keeping all the fools away, while the sun was wiping out the grey.
To the wise men saying I was too wild, I replied pointing - with a smile - their perfect garden shining bright, made of plastic flowers and white lies.
You were on my mind, I had you inside.
Waiting for the day of the breakaway.

I was just a lonely child, I saw everything with my eyes full of light.
I still believed in heroes while my ideals and my flags were waving high.
The darkness was still far away, the vampires were rife only in fairy tales.
I saw the colors, not the shades, but when I looked ahead I saw a way.
You were on my mind, I had you inside.
Waiting for the day of the breakaway.

I was numb and tense one day when suddenly came on a hurricane.
Then all heroes, flags and fairy tales, my house of cards, they were all swept away.
To the ones who blame and call outside, I say no one is innocent this time.
I'll gather what remains of mine, tomorrow I'll be there, across the line. You are on my mind, I have you inside.
Waiting for the day of the breakaway.


WAITING ON THE DOOR

Una nebbia malefica calò nella via di mezzo.
Così mi ritrovai completamente avvolto in una nuvola bianca.
Guardavo avanti ma non riuscivo a vedere nulla.
Può succedere di tutto, quando cammini alla cieca.
Dovevo stare attento a dove mettevo i piedi, ma pensai soltanto ad andare avanti.
Non era coraggio, semplicemente non avevo scelta.
Il vento si divertiva a farmi barcollare. Ero come una piuma in balia di una tempesta.
Tutte le mie immagini migliori mi sembravano così lontane, sfocate, impolverate e sparse sul pavimento. E tutte le bugie confuse che avevo accumulato giorno dopo giorno erano tornate e mi stavano aspettando sulla porta.
Mi avevano detto che era una pazzia, lo ricordo bene.
Ma volevo vedere che cosa c'è dall'altra parte.
E all'inferno andrò senza rimpianti, perché le mie ali le ho usate per volare. Ho visto uomini con un piede nella tomba, non sanno cosa stanno cercando.
Tutti i sogni che ho accumulato giorno dopo giorno, sono tornati e mi stanno aspettando sulla porta.

Andavo alla deriva in terre lontane, dove non esistono confini. Poi mi sono svegliato e mi sono reso conto che ero semplicemente assopito sul pavimento.

Well a bad fog was lying out there in the middle way.
So I found myself fully wrapped in a white cloud.
I looked forward and, well, I just could not see anything.
You know it all can happen when you're gone and walking blind.
I had to watch my step but I just went ahead.
I wasn't plucky or brave, man, I only had no choice.
The wind amused himself by make me stumble.
I was like a feather at the mercy of a storm.
And all my best images seemed so far away.
Fuzzy and dusty, scattered on the floor.
And all the messy lies I gathered every day
were back and they were waiting on the door.

I was told it was a madness I remember well. But I liked to see what's on the other side.
And I'll have no regrets when I'll be in hell, because, you know, I used my wings to fly.
And I see men with one foot in the grave, they don't know what they're looking for.
All the dreams I gathered every day are back and waiting on the door.

And I was drifting so far away, where you find no border line.
Then I woke up and I realized: I was lyin' on the floor.


LOVERS’ GRAVE

Ululavo alla luna e il vento gridava. Rovine, macerie, niente altro in questa città che sta cadendo a pezzi.
Gli sciacalli sono in cerca di cadaveri, ma i cadaveri camminano, di questi tempi.
Puoi vederli ogni giorno, mentre i fiori appassiscono sulla tomba degli amanti. Una luce grigia serpeggia sulla strada dove la polvere danza selvaggia.
Colori spenti e anime affamate si aggirano con il vuoto negli occhi.
La notte aspetta il sole, ma il sole è in ritardo.
Qualcuno si nasconde nell’oscurità mentre le candele si spengono sulla tomba degli amanti.
Il paradiso è un inganno e non c’è niente di grandioso tranne il destino.
Il paradiso è un inganno e io mi sento giù, mi sento giù.

Vagavo come un pazzo, ero perso e stavo affondando.
Tutti i semi che avevo piantato, giacevano ancora sotto terra.
Così me ne stavo qui tutto solo, aspettando la pioggia.
Ma la terra è sempre arida e aspettare è inutile sulla tomba degli amanti.
Il paradiso è un inganno e non c’è niente di grandioso tranne il destino.
Il paradiso è un inganno e io mi sento giù, mi sento giù.

Dicono: «Dai non perdere la speranza, arriverà qualcuno a mostrarti la strada». Così mi sono messo in cerca di chi potesse darmi un buon consiglio.
Mi ha detto: «Hai la carta di credito o paghi in contanti?»
Gli ho tagliato la testa, l’ho portata via e l’ho messa in un vaso sulla tomba degli amanti.

I was howlin’ at the moon and the wind was cryin’ out.
Ruins, rubble, nothing else in this town that’s falling down.
And the jackals looking for the dead, but the dead are walking now.
You can see them everyday while the flowers fade away on the lovers’ grave. Grey light crawling down the street where the dust is dancing wild.
Colors off and starving souls hangin’ round with empty eyes.
And the night is waiting for the sun, but the sun is getting late.
Someone’s hiding in the dark while the candles fade away on the lovers’ grave. Heaven’s fake and there’s nothing great, baby, but the fate.
Heaven’s fake and I’m feeling down, feeling down.

I was ramblin' like a fool, I was lost and sinkin’ down.
All the seeds I planted here were still lying underground.
So I was standing here all alone, waiting for the rain.
But the land is always dry and waiting is in vain on the lovers’ grave.
Heaven’s fake and there’s nothing great baby but the fate.
Heaven’s fake and I’m feeling down, feeling down.

They say: «Man, don’t say die, someone will show you the way» .
So I went searching for the guy who could give me a good advice.
He said: «Have you got a credit card or will you pay cash down?»
I cut his head, I took it away and I put it on a vase on the lovers’ grave.


GIVE ME TOM WAITS

La marea sale e io affondo lentamente, la radio trasmette una canzone orribile. La giornata è cominciata male, quindi stai alla larga e non farti vedere.
Il fuoco è spento, gli uccelli non volano e nessuno sembra chiedersi perché.
Il vento non soffia, il mare è calmo, il vulcano è inattivo e silenzioso. Camminando lentamente sulla saggia strada maestra, ho perso la mia anima come per scherzo.
Poi mi sono giocato tutto, ho superato il limite e mi sono ritrovato dove il sole non splende mai.
Così hanno cominciato a tirarmi pietre, io ero il balordo, il lupo solitario, quello da cui tenersi alla larga, da quando sono nato ho solo creato problemi. Tanto non mi interessa quello che dicono.
Se loro sono quelli sani di mente, allora io voglio essere pazzo.

Stavo crepando in solitudine un tempo, poi una rock’n’roll band mi ha salvato la vita e suoneremo questa canzone tutta la notte.
Canta con noi e ce la faremo.
Dammi tempo, sono selvaggio dentro, apri la gabbia e lasciami libero.
Voglio correre via, lasciami volare, dammi Tom Waits e dammi vino a buon mercato.
Vieni al mio fianco piccola. Io e te troveremo la luce.
Sì, scapperemo via.
Ce ne andremo da questo posto. Mi sento selvaggio dentro.
E non mi darò una calmata… Non mi darò una calmata...

Rising tide and I’m sinkin’ slow, the radio’s playing a bad bad song.
I got out of bed on the wrong side, stay away and get out of sight.
The fire’s out, the birds don’t fly and nobody seems to wonder why.
The wind don’t blow, the sea is down, the volcano is off and without a sound. Walkin’ slow down the wise main road, I lost my soul for some kind of joke.
And then I played all, I crossed that line, I found myself where the sun don’t shine.
So they started throwing stones, I was the bad guy, the lone wolf.
I was the one to stay away from, been raising the devil since I was born. Anyway I don’t mind what they say. If they are sane, I want to be insane.
I was dyin’ alone one time, then a rock’n’roll band saved my life and we’ll play this song all night long.
Sing with us and we’ll get along.
Give me time, I’m wild inside, open the cage and free my life.
I wanna run away, let me fly, give me Tom Waits, give me cheap wine.
Come on baby, come on by my side.
Me and you, I know, we’ll find the light.
Yeah we’ll ride away. We’ll get out of this place.
I feel wild inside and I won’t settle down... I won’t settle down...


THE BIG BLOW

Ero rilassato. Pronto a spiccare il volo. Progettavo il grande colpo.
Lei prese la mia mano.
Un raggio di sole che scioglie la neve. Disse: «Sarò sempre al tuo fianco. E' come un salto nel buio, andrà tutto bene».
Indietro non si torna. Guarda avanti, ormai non puoi più cambiare idea.
Eroe coraggioso. Poi vile codardo in cammino lungo la strada.
Si può perdere la testa per lungo tempo.
Ma non è mai troppo tardi per rimettere in piedi la propria vita.

La casa stava crollando, avvolta dalle fiamme, mentre il merlo appollaiato sul filo e lo spaventapasseri dissero: «Amico, sei finito».
L'autostrada perduta è stata ritrovata e ci porterà lontano.
Quando guarderemo indietro, la nostra vecchia vita ci sembrerà una follia.
Si può perdere la testa per lungo tempo.
Ma non è mai troppo tardi per rimettere in piedi la propria vita.

I was laid back. Ready to fly. Planning the big blow.
She took my hand.
A ray of sunlight melting down the snow.
She said: «Baby I'll be on your side. It's like a leap in the dark, gonna be alright».
There's no way back. Look ahead now, you can't change your mind.
A brave hero. Then a coward walking down the line.
You can lose your head for a long, long time.
Well it's never too late to get back your life.

The house was falling, it was on fire, while the blackbird on the wire and the scarecrow said: «My friend you're done».
The lost highway has been found now, will take us far away.
When we look back, our old life will seem so insane.
You can lose your head for a long, long time.
Well it's never too late to get back your life.


BASED ON LIES

Dalle parti dove la passione si raffredda, stavo aspettando la mia anima gemella e Mr. Hyde, ma erano molto in ritardo. Un tossico mi disse: «Dammi qualche spicciolo. So che hai una pessima reputazione. Sai come si dice, a volte il cacciatore diventa preda».
Alzai lo sguardo al cielo per cercare la luna, lei mi diede un cucchiaio d'argento. E mi disse: «Fammi un sorriso e lucida la tua pistola, stanotte».
La mia anima gemella e Mr. Hyde sorvegliavano la strada, mentre io entrai dentro.
Tirai fuori la pistola e dissi: «Salve, fammi accendere per favore».
Tremava come una foglia. Sai io ero il ladro cattivo. La vita è un gioco di potere, chi è debole viene sempre spazzato via.
«Muoviti, riempimi la borsa di denaro, poi stenditi sul pavimento. Mi riprendo quello che avete rubato. A volte il cacciatore diventa preda».
Dissi addio, uscii fuori, vidi quel tossico e gli allungai qualche spicciolo. La mia anima gemella e Mr. Hyde dissero: «Va tutto bene».
Una volta vivevo come uno schiavo, lavorando duramente, come un cane, tutto il giorno.
Finchè il capo mi disse: «Sei licenziato!» E sprofondai nelle tenebre.
Lungo la strada incontrai il diavolo. Mi disse: «Alza la testa e fagliela pagare. Una rivoluzione non può essere gentile, quindi tira dritto e oltrepassa quel confine».
Dicono che siamo noi i fuorilegge.
Siamo noi i balordi da condannare.
Ma fondare una banca è un crimine.
E tutto questo sistema è basato su menzogne.

Way down where the fire grows cold, I was only waiting for my soul mate and Mr. Hyde, you know, they were long way behind.
One junkie said: «Give me a dime. I know you got a black eye. Don't you know what they all say? Sometimes the hunter becomes prey».
I looked up searching for the moon, she gave me a silver spoon.
And then said: «Baby crack a smile. And clean your gun tonight».
My soul mate and Mr. Hyde were watching the road, while I went inside.
I took out the gun, said: «Hi baby give me a light».
He was shaking like a leaf.
You know I was the bad bad thief.
Life is a power play, the faint is always swept away.

«Come on fill my bag with gold and then lay down on the floor. I take back what you stole away. Sometimes the hunter becomes prey».
I said goodbye, I went outside, saw that junkie and gave him a dime.
My soul mate and Mr. Hyde said: «Hey baby, it's alright».
I used to live like a slave, working hard like a dog all day.
Until the boss said: «You're fired!».
And I sank into the night.
I met the devil on the way.
He said: «Raise your head and make them pay. A revolution can't be kind, so don't stop and cross that line».
We are the outlaws they say.
We are the bad guys to blame.
Well, founding a bank is crime.
And all this system is based on lies.


ON THE WAY BACK HOME

La città è sonnolenta e le strade grigie come l'autunno.
Il crepuscolo diffonde un soffio di quiete, tutto tace.
La pioggia rende gli alberi pieni di lacrime.
La notte aspetta che arrivi il suo momento per scendere al piano inferiore.
E il tempo fugge via.
Mentre la vita è un quotidiano, stucchevole rimandare a domani, sulla via del ritorno. Sulla via del ritorno.

Il ramoscello raccolto lungo la strada si trasforma in una bacchetta magica.
In attesa di una tempesta che spazzi via tutto quello che c'è di sbagliato.
Ogni giorno l'illusione è sempre la stessa.
Tutti in ginocchio a pregare di trovare la via del ritorno.
E il tempo fugge via.
Mentre la vita è un quotidiano, stucchevole rimandare a domani, sulla via del ritorno. Sulla via del ritorno.

Well the town is lying and streets are grey like fall.
And the twilight sheds a breath of peace, silent all.
And the rain is making all the trees full of tears.
And the night is waiting for the time to fall downstairs.
And the time is flying, flying away.
As life is a daily cloying delay, on the way home.
On the way back home.

The small twig picked up along the way becomes a wand.
Waiting for a gale, to sweep away everything that's wrong.
Everyday the lie is still the same. Everyone getting on their knees to pray to find the way home.
To find the way back home.
And the time is flying, flying away.
As life is a daily cloying delay, on the way home.
On the way back home.


LOST INSIDE

La moglie pigra stava spazzando il pavimento, quando un tipo ansimante bussò alla sua porta.
Disse: «Non abbiamo tempo, prendi le tue cose e vieni via. La luce si spegnerà e, se resti qui, morirai».
Nel bidone della spazzatura c'era solo un coltello arrugginito. Sonny lo raccolse e fermò un passante.
«Dammi tutto quello che hai, oggi è il mio giorno fortunato. Non tentare di scappare e fa' quello che ti dico». Sguardi spaventati, truppe e graduati si tengono alla larga dalla linea del fuoco, mentre quelli che comandano raccontano l'ennesima stronzata.
Io ero tornato e mi sentivo bene.
Ero il re selvaggio dei bassifondi, scaltro e guardingo.
Dicevano che ero uscito di galera grazie ad una mazzetta.
Gli sbirri stavano alla larga quando vedevano la mia faccia sorridente.
Ero fuori, correvo alla cieca.
Tentavo di ritrovare la mia vita.
Tentavo di dimenticare tutto il dolore. Siamo persi dentro di noi.

The lazy wife was sweeping up the floor, when a gasping guy came knockin' at the door.
He said: «We ain't got time, take your things and come away. The light is goin' off and you'll die if you stay».
In the garbage can there was just a rusty knife. Sonny picked it up and then stopped a passerby.
«Give me everything, today is my lucky day. Don't try to escape, just do everything I say».
Frightened eyes, rank and file shyin' away from the fire line and now from the top comes another lie.
I was back and I was just feeling fine.
I was the downtown wild king, I was wily and sly.
I got out of jail with a kickback, so they say.
The cops stayed away when they saw my smiling face.
I was out, running blind.
I was trying to find my life.
I was trying to leave all the pain behind.
We're lost inside.


THE VAMPIRE

Mi sento bene quando infuria una tempesta.
Quando la luce è più fioca che mai. Quando la città è un'immagine in bianco e nero e la luna tenta di nascondersi.
E io sono lontano da casa.
Me ne vado solitario lungo la strada.
Mi avvicino alla preda con calma.
Mi prendo tutto il tempo. Sorrido mentre gli racconto un sacco di stronzate.
So che è lontano da casa.
Ce ne andiamo insieme lungo la strada. La notte è silenziosa, più che mai.
I miei occhi sono in fiamme.
E' troppo tardi per urlare e per ritrovare la via di casa.

Lottare contro il destino è inutile. Bambola di pezza in un gioco perverso. Reso debole dalle falsità che ti hanno raccontato per tutta la vita.
E adesso resta solo l'odio.
Mi piace sentire il rumore della pioggia mentre bevo il sangue dalle sue vene. Sono l'angelo selvaggio del dolore e il cielo sta chiamando il mio nome.
I miei occhi sono in fiamme.
Ed è troppo tardi per urlare e per ritrovare la via di casa.

Well, I'm fine with the stormy weather. When the light is dimmer than ever. When the town is black and white and the moon tries to hide.
And I'm far away from home.
I ride alone along the way. I get close easy to the prey.
And I take all the time. I smile telling lies.
Well, he's far away from home.
We ride on the way together.
The night is silent, more than ever.
And my eyes are on fire.
And it's too late to cry and to find the way back home.

To fight your destiny is in vain.
Rag doll in a wicked game.
Made faint by the lies they told all your life. And now the hate is all.
And I like to hear the sound of rain, while I suck his blood from the veins. I'm the wild angel of the pain and the sky is calling out my name.
And my eyes are on fire.
And it's too late to cry and to find the way back home.


TO FACE A NEW DAY

Trovami un posto dove possa nascondermi. Non posso perdere tempo aspettando qui, i segugi sono sulla strada.
Sono svuotato e stanco, mi hanno azzannato e colpito, ma adesso ho un appuntamento.
Mi aspetta stanotte sul crocicchio, con quello che serve per alleviare il mio dolore.
Arriverò in tempo, arriverò puntuale, è un tipo forte e potente e può cambiare il mio destino.
Per ripagare tutte le falsità.
Una via d'uscita facile per fuggire lontano.
Dicono che sia una follia, ma non ho più niente da perdere e non ci sono porte aperte.
Datemi qualcuno da incolpare. Datemi qualcosa in cui credere, datemi qualcosa di grande, perchè stanotte vendo la mia anima per riavere tutto quello che ho perduto lungo la strada. E i vostri dei stanno crollando, stanno crollando come tutto quello che è basato sul falso.
Per ripagare tutte le falsità. Una via d'uscita facile per fuggire lontano. Parole vuote risuonano nell'aria come campane a morto per chi non riesce più ad andare avanti in nessun modo.
La speranza è morta e i sogni sono tutto quello che ci resta per affrontare un nuovo giorno.
Vorrei svegliarmi con un sorriso e senza la paura di non riuscire a tirare avanti. Vorrei poter dire: «Ce l'ho fatta, il sole splende e io mi sento vivo».

Can you find me a place to hide?
I can't wait here wastin' time, bloodhounds are on the way.
I'm feeling down, I'm feeling tired, I've been bitten and I've been shot but now I've got a date.
He'll be waiting for me tonight at the crossroads with the medicine for my pain.
I'll get on time, I'll get on time, he's a strong and mighty guy and he can change my fate.
A make up for all the lies.
An easy way out to fly so far away.

Well they say it's insane but I got nothing to lose and there's no open gate.
Give me someone to blame. Give me something to believe in, give me something great, 'cause tonight I give my soul to get back all that I lost along the way.
And your gods are falling down, they are falling down, like everything that's made of lies.
A make up for all the lies. An easy way out to fly so far away.
Hollow words ringing out like passing bells for who can't go on anyway.
You know the hope has died and dreams are all that we have to face a new day.
I wish I woke up with a smile and without the fear of failing to get by.
I wish I could say: «I got it made, the sun is shining and baby I feel alive».


THE STONE

L'autostrada brilla e ondeggia lentamente. I cani abbaiano ai lati della pista.
La luce è piena di foschia, la vista annebbiata, mentre avanzo lungo la linea dell'orizzonte.
La ruota colpisce una pietra, la pietra rotola via, esce dalla strada e sfiora un serpente. Forma una nuvola di polvere, rimbalzando sul terreno.
Poi si ferma e resta lì a guardarsi intorno.
Dietro il serpente, un ratto destinato a crepare, mentre sulla pietra si posa una mosca.
Frammenti di vetro e spazzatura per terra.
Chi è stato qui, non tornerà più.
Il vento non soffia e la pietra resta immobile e stordita sotto il cielo blu.
Ci vuole qualcuno che la prenda a calci, per farla muovere, quella pietra.
Ma nessuno passerà da queste parti, oggi.
La luce è spenta negli occhi che guardano fisso nel vuoto.
E' come se stessero galleggiando nel tempo.
Il sangue scorre freddo e i pensieri sono lenti.
Il confine tra la vita e la morte svanisce lungo la strada.

La pietra non sa se è viva o morta. Viene ignorata e nessuno la vede.
Non ha un futuro, ma solo un destino. In balia di una mosca, un ratto e un serpente.
E io mi sento come quella pietra da quando mi hanno cacciato via, dal giorno in cui ho perso il mio lavoro, la mia strada, la mia anima e il mio nome. Di notte dormo in macchina, sull'autostrada.
A volte provo invidia per quelli che sono morti.

The highway shines and wavers slow. Dogs bark at the sides of the road. Hazy light and cloudy sight, driving down the horizon line.
The wheel hits a stone and the stone rolls away, leaving the track, touching on a snake.
It makes a dusty cloud just flapping on the ground. Then stops and lies, looking all around.
Behind the snake, a rat bound to die, while on the stone now is alighting a fly.
Broken glass and trash on the floor. Whoever was here, won't be back anymore.
Well the wind don't blow and the stone just lies, standing still and giddy under the blue sky.
It takes someone to kick it, to move the stone away. But no one is going to come around here today.
The light is off in the faraway eyes.
It feels like they float on time.
The blood runs cold and the mind is slow.
The great divide fades along the road.

The stone doesn't know if she's dead or alive.
She's out in the cold, she's out of sight. She has no future but only a fate.
At the mercy of a fly, a rat and a snake.
And I've been feeling like that stone since I was cast away, the day I lost my job, my way, my soul and my name.
I sleep in my car on the highway at night.
Sometimes I feel envy for those who died.








  TORNA ALLA HOME PAGE  
  la nostra pagina su Facebook   la nostra musica su cd baby   i nostri video su youtube   acquista su itunes